l'Antico Borgo, la storia di Tavernago
IL BORGO
I primi insediamenti nella zona risalgono all’epoca romana, come testimoniano alcuni ritrovamenti di oggetti risalenti a quel periodo, secondo lo storico romano Polibio, nel dicembre del 218 a.C., Annibale inflisse una pesante sconfitta al console romano Tito Sempronio Longo. L'esercito di Annibilale, accampato nei pressi di Tavernago, riuscì a bloccare la fanteria romana nell'alveo paludoso del torrente Luretta.

La scarsa documentazione non consente di seguire la storia del borgo dall’alto Medioevo, anche se l’insediamento fortificato di Tavernago è documentato nelle cronache medievali piacentine e al XIV secolo risale la prima chiesa parrocchiale del borgo.
Il Borgo è caratterizzato dalla tipica articolazione a "L", il vicino castello della Bastardina insieme a quello della Boffalora e di Agazzano sono gli unici resti di un vasto sistema difensivo, che sorse nella fascia alto-collinare tra XIII e XIV secolo, quando più violenti si fecero gli scontri per il dominio su quelle zone.
Tavernago
La chiesa di Tavernago
Una via di Tavernago
Particolare del brogo di Tavernago
Nature 1 Nature 2 Nature 3 Nature 4